Select Page

Tag: automated storage tiering

Quando Flash e Cache sono sinonimi!

La settimana scorsa, durante lo Storage Field Day 3, ho incontrato alcune aziende interessanti che stanno costruendo soluzione ibride SSD molto interessanti. E’ chiaro che ancora oggi i prodotti 100% flash sono troppo costosi per la maggioranza degli utenti e le soluzioni ibride sono quelle che stanno raccogliendo più interesse fra gli utenti. La via più facile, e probabilmente più efficiente, per implementare la memoria flash è utilizzarla come cache. In pratica, SSD nel front-end che fa da polmone ad un back-end lento fatto di dischi tradizionali meccanici. Per farla breve, una relativamente piccola quantità di cache SSD per...

Read More

Automated storage tiering: una panoramica.

L’Automated storage tiering è una delle funzionalità dello storage che sono state più discusse negli ultimi tempi. E’ la capacità dell’array di muovere blocchi di dati fra diversi tipi di dischi e livelli raid, in autonomia, per raggiungere il miglior bilanciamento fra performance e spazio usato eliminando quelli che in gergo vengono detti hot-spots. L’articolo non vuole individuare quale implementazione è migliore o peggiore, l’obiettivo è quello di fare una panoramica a 360° sulle metriche più importanti che dovrebbero essere valutate quando si fanno valutazioni su questa tecnologia. Ecco l’intero articolo (in inglese) pubblicato su The Register…...

Read More

Disclaimer

The views expressed on these pages are mine alone and not (necessarily) those of any current, future or former client or employer. As I reserve the right to review my position based on future evidence, they may not even reflect my own views by the time you read them. Protip: If in doubt, ask.